Carne alla griglia: 9 consigli per cuocerla bene

Al sangue, media o ben cotta? Salare prima o dopo la cottura? Meglio alla griglia o in padella? A chi di noi almeno una volta nella vita non è saltato in mente uno di questi dubbi prima della cottura della carne? Ecco qualche utile suggerimento per cuocere al meglio la carne alla griglia e per evitare spiacevoli inconvenienti.

Nelle carni arrosto la cottura agisce su due caratteristiche fondamentali per ottenere un buon risultato in termini organolettici: il gusto della carne, inteso come sapore e aroma, e la sua consistenza. Il gusto della carne dipende dalla qualità della stessa, ma anche la cottura può influire in modo determinante, infatti portando la carne a temperature intorno ai 140 gradi si sviluppano le reazioni di Maillard che consentono la formazione di nuovi sapori e soprattutto del tipico aroma di carne arrostita. Questo fenomeno, tuttavia, deve essere confinato alla superficie della carne per non ottenere un prodotto troppo asciutto e stopposo, causato dalla denaturazione delle proteine che avviene quando si superano i 70 gradi. Dunque, la cottura ideale della carne prevede di arrostire la superficie portandola a temperature medio-alte per poco tempo, in modo tale da non consentire al calore di penetrare troppo all'interno, lasciando quindi la maggior parte della superficie interna del pezzo di carne a temperature ideali. Ecco altri consigli utili per cuocere al meglio la carne alla griglia: 1) E' consigliato portare la carne a temperatura ambiente prima della cottura 2) Se necessario, incidere il bordo grasso delle bistecche per impedire alla carne di arricciarsi 3) Scaldare bene la griglia 4) Non bucare la carne con attrezzi a punta ma girarla con delle pinze per evitare la perdita dei succhi e il conseguente indurimento della carne 5) Girare la carne una sola volta 6) Non salare mai la carne a crudo: perderebbe sangue. E' consigliabile farlo a cottura ultimata, una volta per parte 7) Una volta cotta, prima di servire la carne, lasciarla coperta alcuni minuti: questo fa si che si perdano meno succhi 8) Non mettere mai la carne in forno a cottura ultimata 9) Se il pezzo di carne è di grandi dimensioni usare un piatto di servizio che la mantenga tiepida. Qual'è il tuo metodo per la cottura? Sei d'accordo con quanto letto sopra? Facci sapere con un commento e...ci vediamo al prossimo "Come fare..."

Potresti gradire anche
Post in evidenza
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Post recenti
Categorie
Archivio
Cerca per tag

SPEDIZIONE GRATIS*

CONSEGNA EXPRESS

PAGAMENTI SICURI

Punto Carni di Arrigo Santo & C snc, via Principe di Castelnuovo 6/8, Villafranca Tirrena (ME) - P.I IT01540960836 - Tel. +39090334318. Copyright © 2020 Punto Carni-Tutti i diritti riservati.